Le superfici più convenienti per l’investimento

Questo articolo è rivolto quei piccoli e grandi risparmiatori che desiderano investire al meglio i propri risparmi nella città di Salerno.

E’ arrivato il momento giusto per realizzare il loro desiderio.

Attualmente in questa elegante e industriosa città è cresciuta tantissimo la richiesta del Monolocale e Bilocale anche se con una nota particolare: non sono cresciuti in proporzione i budget che i locatari interessati sono disposti a pagare per queste superfici.

“ Questa situazione, apparentemente negativa, stabilizza, invece, il mercato offrendo più sicurezza agli investitori.“

Se hai deciso di investire in immobili per rendita devi conoscere il profilo del tuo l’affittuario tipo.

Quasi sempre questi immobili sono presi d’assalto per urgenze improvvise,  periodi brevi di lavoro o addirittura per vacanza.

L’immobile viene preferito arredato ed ergonomico.

Ma quanto più si presenta al meglio ed arredato più veloce è la decisione  per la stipula del contratto del nuovo inquilino.

Che l’immobile sia  più o meno lussuosamente rifinito il canone cambia pochissimo perché il budget dei potenziali inquilini è, come accennato precedentemente,  costante e ben standardizzato, a meno di qualche eccezione.

Le richieste più interessanti provengono dagli annunci di Bilocali che pubblico su portali nazionali. Il più delle volte sono coppie di professionisti alla ricerca della propria intimità a pochi passi dal centro Salernitano, dipendenti di aziende affermate, Imprenditori single o divorziati.

I budget disponibili per queste esigenze per un Bilocale nel Quartiere Centrale di Salerno è tra i € 6600 e € 7800 annuali escluse le spese di utenze, condominio, tari, e manutenzione ordinaria. La durata del periodo contrattuale solitamente è tra i 18 mesi e i 3 anni.

Per i monolocali si abbassano ovviamente i budget e anche il periodo contrattuale. Questa tipologia di immobili viene richiesta per periodi che non superano l’anno e i budget non superano i 5400€ annui. Il profilo dell’inquilino è vario ma solitamente sono lavoratori di negozi o locali. In questo caso il locatore è più dipendente dal ciclo di vita del piccolo negozio o del locale di turno. Dunque è più impegnativo rispetto al Bilocale dal punto di vista di gestione.

Ora passiamo alle condizioni di acquisto :

Un Bilocale nel quartiere centrale di Salerno a seconda dell’importanza del palazzo, del piano, comodità e luminosità varia tra i 140.000 €  a 200.000 €  per una superficie che varia tra i 40 mq e 60 mq.

Mentre un Monolocale nelle stesse zone varia tra gli 80.000 € e i 130.000 €.

“Per intenderci, il monolocale è costituito da un’unica stanza dove la zona giorno e letto è un unico ambiente, solitamente le superfici variano tra i 28 mq e i 40 mq.“ 

Parto dal presupposto che l’investimento immobiliare di qualsiasi importo è un acquisto con lo scopo di metterlo a rendita, quindi la migliore e fruttuosa strada è quello di prevedere e calcolare il rapporto Spesa/Rendimento, tecnicamente chiamato “ROI” indice di redditività del capitale investito o ritorno sugli investimenti.

In genere il migliore  indice di redditività si ottiene investendo nell’acquisto di un Bilocale, sia per una gestione meno impegnativa, sia per il target di potenziali inquilini a cui si fa riferimento.

E’ chiaro che il prezzo di acquisto di un Bilocale, per dare un senso commerciale all’investimento, non deve superare i 170.000 € se già ristrutturato!

“ Poi per i più romantici, che desiderano fare un’acquisto di sentimento,  non ci sono regole che tengano….“

 

Andrea Ruocco 

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *